Polpettone ripieno al forno

polpettone ripieno

Oggi vi propongo un polpettone ripieno ricco e dal sapore invernale, grazie al ripieno a base di verza. Facile da preparare, è un’ottima idea per i pranzi in famiglia e le cene con gli amici!

Ingredienti del polpettone ripieno

per quattro/sei persone

  • 500 grammi di macinato di manzo
  • 300 grammi di salsiccia
  • 100 grammi di pane secco ammollato nel latte
  • circa due manciate di pangrattato
  • 1 uovo
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo

per il ripieno:

  • 200 grammi di verza lessata e strizzata
  • 2 patate medie
  • 100 grammi di fontina
  • sale e pepe q.b.

Preparazione del polpettone ripieno

La preparazione di questo polpettone ripieno è più facile di quello che potrebbe sembrare.

Partiamo dalla preparazione del ripieno. Mentre le verdure cuociono, infatti, potremo preparare l’impasto di carne del nostro polpettone.

Cominciate lavando la verza e tagliandola grossolanamente a pezzi piuttosto grandi. Fate la stessa cosa con le patate. Nel frattempo, mettete sul fuoco una pentola capiente con dell’acqua salata. Una volta portata ad ebollizione, tuffate le verze e le patate a cubotti, lasciandole cuocere per circa 7-8 minuti (devono risultare ben cotte, ma non spappolate altrimenti rilasceranno troppa acqua). Scolatele e fatele raffreddare, quindi strizzatele bene e mettetele in una ciotola, aggiungendo sale e pepe e schiacciando con una forchetta le patate, in modo che rimangano solo dei piccoli pezzi.

Passiamo ora alla preparazione della carne per il polpettone ripieno.

In una ciotola capiente amalgamate con una forchetta la carne trita di manzo con la salsiccia, due manciate di pangrattato, il parmigiano grattugiato, l’uovo, un filo di olio evo e un pizzico di sale e di pepe. Aggiungete man mano il pane secco che avrete fatto ammorbidire con mezzo bicchiere di latte, fino ad ottenere un impasto morbido ma sodo e uniforme.

Prendete ora un foglio di carta di alluminio e stendetelo sulla placca da forno. La lunghezza del foglio dovrà essere uguale a quella della placca.
Stendete l’impasto di carne, aiutandovi con un cucchiaio, sul foglio di alluminio e create uno strato di spessore uniforme (circa 1 cm). Il rettangolo che creerete con la carne dovrà essere largo circa 25 cm (non molto di più altrimenti per formare rotolo dovrete sovrapporre di parecchi cm i bordi); come lunghezza lasciate semplicemente qualche cm libero dalla fine del foglio per entrambi i lati (vi serviranno per chiudere le estremità del rotolo).

Polpettone ripieno 1

Nella mia foto noterete un piccolo strato di un colore più vivo: ho scelto di tenere da parte un pochino di salsiccia e usarla per fare uno strato vicino al ripieno, ma è semplicemente un suggerimento, il polpettone verrà buonissimo anche se amalgamate tutta la carne e fate un unico strato uniforme. A vostra scelta insomma 🙂

Ora disponete il ripieno di verze e patate (che avrete mescolato bene e sarà diventato quasi un “pasticcio”) e aggiungete la fontina tagliata a cubetti.

E’ il momento di arrotolare il polpettone ripieno: aiutandovi con la carta di alluminio, alzate uno dei bordi e avvolgete il rettangolo di carne su se stesso, sfilando man mano l’alluminio in modo che rimanga all’esterno del rotolo.

Chiudete il polpettone ripieno pressando il foglio di alluminio e ripiegandolo anche alle estremità. E’ molto importante che il “pacchetto” ottenuto sia il più ermetico possibile: in questo modo eviterete che la fontina del ripieno, sciogliendosi durante la cottura in forno, fuoriesca dall’alluminio.

Informate il vostro polpettone ripieno in forno già caldo a 200°, riponendolo nel ripiano medio del forno. Dopo 20 minuti girate il polpettone, mantenendolo sempre all’interno dell’alluminio. Noterete che un pochino di liquidi della carne fuoriusciranno ugualmente sulla teglia, ma nessun problema. L’aver avvolto il più ermeticamente possibile il polpettone nell’alluminio eviterà che ne fuoriescano troppi.

Dopo altri 5 minuti verificate la cottura: se la carne risulta cotta, potete aprire il foglio di alluminio e far dorate la superficie del polpettone per qualche altro minuto in forno semplicemente adagiato sulla teglia. Una volta raggiunto il grado di croccantezza desiderato, togliete il polpettone ripieno dal forno e fatelo raffreddare qualche minuto prima di tagliarlo a fette.

Io ho servito il polpettone accompagnato da un po’ del ripieno avanzato, ma sarà ottimo anche con delle patate al forno o la verdura che più preferite!

Buon Appetito!

 

Lascia un commento